Iscriviti o accedi al sito per poter usufruire
integralmente dei nostri servizi
FErMENTI

Fostering EuRopean Mobility EfficieNcy in Tourism Industry”, Leonardo da Vinci Mobility (IVT);

Il progetto “FERMENTI – Fostering EuRopean Mobility EfficieNcy in Tourism Industry”, è stato promosso da CE.S.F.Or. che ha già realizzato con successo, progetti di mobilità col programma Leonardo IVT e PLM nel settore turistico-alberghiero. Il Consorzio del progetto FErMENTI è costituito da organizzazioni pubbliche e private e riguarda le aree del centro e del sud del nostro paese in particolare la scelta di inserire tre organizzazioni del sud è messa in relazione ai livelli di crisi e di disoccupazione che il nostro paese ha raggiunto nel 2012.

I partner del consorzio sono: CE.S.F.Or. (Lazio), organizzazione proponente, con esperienza pluriennale nei progetti di mobilità nel settore turistico-alberghiero; L’associazione di categoria Federalberghi (Lazio) ente intermediario, già partner insieme a CESFOR nei progetti di mobilità; La Provincia di Roma Dipartimento III ente intermediario che ha gestito con CESFOR progetti di mobilità IVT nel turistico alberghiero; Organizzazioni intermediarie: Il Consorzio CSIA (Calabria) e l’Associazione SEND (Sicilia). Organizzazioni d’invio: L’Istituto Professionale statale di Anzio MARCO GAVIO APICIO’di Anzio (Lazio), Il Liceo Classico ” Da Fiore”di Rende, L’Istituto Professionale “S.Francesco” di Paola (Calabria), ente di invio; L’Istituto “Domenico Rea” di Nocera Inferiore(Campania); L’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo”di Palermo(Sicilia) e L’Istituto di Istruzione Superiore LS-ITCG di Castrolibero(Calabria). Il network europeo delle mobilità del progetto FErMENTI ha previsto l’invio di 75 partecipanti in 8 Paesi europei: Inghilterra, Spagna, Irlanda, Francia, Germania, Portogallo, Rep. Ceca e Finlandia.

Le mobilità sono state di 4 settimane. Il progetto attraverso l’esperienza di tirocini europei nel settore turistico-alberghiero ha risposto ai seguenti fabbisogni:

  • accrescere la partecipazione dei giovani professionisti, nei contesti lavorativi europei ed italiani (fabbisogno di occupazione);
  • acquisire competenze linguistiche, relazionali e tecnico-professionali (crescita personale e professionale);
  • accrescere la mobilità dei giovani nell’UE e la partecipazione a contesti culturali diversi. (Fabbisogno interculturale e Know how);
  • accrescere l’interesse degli Istituti scolastici per l’attività di mobilità come completamento dei percorsi formativi; (Fabbisogno di contenuti innovativi nei percorsi formativi).

Il Progetto ha focalizzato le attività sui seguenti profili professionali:

1) Cuoco/assistente cuoco;

2) Cameriere/cameriera;

3) Restaurant/Hotel receptionist;

4) Operatore dei servizi turistici.

I principali risultati attesi sono stati:

  • realizzare un’esperienza lavorativa europea nel settore turistico-alberghiero, e inserirla in modo certificato (EUROPASS) nel proprio CV;
  • realizzare un’esperienza di mobilità europea e saper svolgere le proprie attività lavorative in un contesto culturale diverso dal proprio;
  • migliorare le proprie competenze linguistiche con un corso di lingua realizzato nel paese ospitante;
  • avere maggiori opportunità di inserimento nel Mondo del Lavoro attraverso l’invio del proprio CV ad associazioni di categoria, interessate ad inserire i giovani con esperienza europea nelle proprie imprese del settore turistico-alberghiero.

Copyright 2014 Cesfor All Rights Reserved | Privacy e Policy | C.F. 97194400582